Una tesina di maturità su Nanni Moretti - Scriplog

29 aprile 2015
Argomento
Scuola
Commenti 0

Tag , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Qualche settimana fa vi ho presentato una serie di idee per l’orale dell’Esame di Stato, idee che, se oggi fossi ancora uno studente, mi piacerebbe approfondire. Proprio in questi giorni mi è venuto in mente, però, un nuovo tema che mi ha preso talmente tanto da spingermi a pensare a una postilla a quell’articolo. Quel tema è il cinema di Nanni Moretti.
Sarà stata l’uscita di Mia madre, sarà stato il fatto che mi son messo a rivedere qualche suo vecchio film, sarà anche la cinquina che ho preparato per Cinquecosebelle: in ogni caso, mi sono reso conto che alcuni suoi lavori si collegano magnificamente al programma di quinta di varie materie. Ecco come.

 

Storia: Rossi e neri tutti uguali


(da Ecce bombo, 1978)

 

Filosofia: Freud e la psicoanalisi


(da Habemus papam, 2011)

e


(da Sogni d’oro, 1981)

 

Educazione fisica: La pallanuoto


(da Palombella rossa, 1989)

 

Letteratura: il Gabbiano di Cechov


(da Habemus papam, 2011)

 

Matematica: Il quadrato magico


(da Bianca, 1984)

 

Religione: Vorrei picchiare qualcuno


(da La messa è finita, 1985)

 

E, per salutarci… parte 1: Ho telefonato in Argentina: Manzoni sicurissimo


(da Ecce bombo, 1978)

 

E, per salutarci… parte 2: I nati nel 1996 (quelli che faranno l’esame quest’anno)


(da Aprile, 1998)