Riflessioni sparse Archivi - Scriplog

9 Settembre 2015
Commenti 0

Hannah Arendt la foto del bambino siriano forse l’avrebbe pubblicata

Nei giorni scorsi ho letto molti commenti riguardanti l’ormai tristemente famosa foto del bambino siriano rinvenuto morto su una spiaggia turca. Commenti, a loro modo, tutti giusti: molti di noi si sono indignati per la decisione di alcune testate giornalistiche di pubblicare quell’immagine, molti hanno invocato – non a torto – la carta di Treviso, […]


14 Maggio 2015
Argomento
Riflessioni sparse
Commenti 0

I 5 film che mi hanno cambiato la vita

Continua la rubrica dedicata ai libri, ai fumetti e ai dischi che mi hanno cambiato la vita, questa volta presentandovi cinque film che hanno inciso particolarmente sulla mia formazione. Come detto le altre volte, non si tratta dei film più belli che io abbia mai visto, né di quelli che personalmente mi sono piaciuti di […]


10 Maggio 2015
Argomento
Riflessioni sparse
Commenti 0

Un tipo un po’ particolare

Questa settimana è stata la settimana delle etichette. Prima, quando si è parlato di sciopero della scuola, qualcuno mi ha etichettato come uno che vuole “leccare il culo ai presidi“. Nonostante la mia preside – nelle cui scuole insegno da ormai sei anni (non consecutivi) – non abbia ancora la minima idea di come mi chiamo. Poi, quello stesso […]


22 Aprile 2015
Argomento
Riflessioni sparse
Commenti 0

I 5 dischi che mi hanno cambiato la vita

Ve l’avevo promesso, e prima o poi le promesse vanno mantenute: dopo i libri di storia e i libri a fumetti che hanno contribuito a formarmi, è giunto il momento di parlare dei dischi che hanno avuto su di me lo stesso effetto. Come vedrete, si tratta di cinque grandi album che, a distanza di […]


18 Aprile 2015
Commenti 0

L’indignazione al tempo dei social network

La dinamica è più o meno questa. Succede un fatto brutto, una tragedia. Ne succedono ogni mese, quando va male ogni settimana. Ci indigniamo. È umano. Poi ci indigniamo perché notiamo che qualcuno – nella nostra cerchia di contatti – non si è indignato e pensa ad altro. È umano anche questo. Certo, dovremmo imparare […]