Silvio Berlusconi Archivi - Scriplog

23 Gennaio 2015
Argomento
Politica
Commenti 0

Quattro cose che ho imparato su Bruno Vespa

Visto che siamo in clima di recuperi (qualche giorno fa ho ripubblicato un mio vecchio articolo su Anita Ekberg), mi concedo un’altra brevissima discesa nel canale della nostalgia rispolverando (e riadattando un minimo nella forma) questo vecchio – ma sempre attualissimo – pezzo che scrissi addirittura nel 2009. Non chiedetemi perché, non chiedetemi per come, […]


19 Novembre 2014
Argomento
Politica
Commenti 0

I giochi in scatola di Silvio B.

Breve premessa Ogni tanto, quando sono in giro o nell’ora buca a scuola, mi vengono in mente delle idee bislacche che appunto da qualche parte, su un’agenda o più spesso sul cellulare, pensando che poi la riprenderò in mano, la sistemerò e ne trarrò un post. A volte le cose poi vanno effettivamente così, ma […]


27 Febbraio 2013
Argomento
Politica
Commenti 1

La retorica vincente, l’enigma Beppe Grillo e Machiavelli

Complice un’influenza che mi sta tenendo bloccato a casa da domenica (e ha fatto sì che mia moglie tenesse i bimbi alla larga da me), ho seguito con grande attenzione lo spoglio e la scoperta dei sorprendenti esiti delle consultazioni elettorali. Avrei quindi voluto scrivere un post molto articolato, in cui parlare degli errori del PD, dei dubbi sulla governabilità, della sorpresa Berlusconi, degli scenari futuri e futuribili e così via […]


19 Gennaio 2013
Argomento
Politica
Commenti 0

L’Italia giusta e quella sbagliata (ovvero: Berlusconi ringrazi il PD)

Avrete visto di sicuro i manifesti con cui il Partito Democratico ha tappezzato mezza Italia. Mostrano Pier Luigi Bersani in varie pose, con in genere – al di là del simbolo – una sola scritta su fondo scuro: “L’Italia giusta”. Ora, la campagna sarà stata di sicuro commissionata a grandissimi esperti del settore, ai luminari della comunicazione che hanno fatto così bene al PD negli ultimi anni (!), ma a me sembra a naso una delle scelte più controproducenti degli ultimi anni. E dire che al partito di Bersani, di scelte controproducenti, dovrebbero ormai intendersene […]