social network Archivi - Scriplog

5 Luglio 2015
Argomento
Internet
Commenti 0

The Interview, l’effetto Streisand e l’effetto Giannimorandi

Qualche sera fa ho visto, finalmente, The Interview, il film di Evan Goldberg e Seth Rogen che tanti problemi ha avuto nei mesi scorsi in America. Per chi si fosse perso tutta la questione, un breve riassunto. L’anno scorso Rogen e Goldberg – già autori di film come Strafumati e Facciamola finita – hanno scritto […]


18 Aprile 2015
Commenti 0

L’indignazione al tempo dei social network

La dinamica è più o meno questa. Succede un fatto brutto, una tragedia. Ne succedono ogni mese, quando va male ogni settimana. Ci indigniamo. È umano. Poi ci indigniamo perché notiamo che qualcuno – nella nostra cerchia di contatti – non si è indignato e pensa ad altro. È umano anche questo. Certo, dovremmo imparare […]


23 Marzo 2015
Argomento
Facebook
Twitter
Commenti 3

Storia della mia ironia cattiva

Nel 1992, ne Il secondo diario minimo, Umberto Eco pubblicò un breve ma gustoso divertissement in cui raccontava di aver incrociato per caso a New York l’attore Anthony Quinn. Scriveva di non averlo riconosciuto subito, ma di aver pensato che quella persona fosse un parente, un amico di cui al momento non ricordava il nome, […]


11 Marzo 2015
Argomento
Internet
Commenti 0

In morte di FriendFeed

Come forse saprete, nei giorni scorsi è stata annunciata la chiusura di FriendFeed. «Di cosa?», si starà chiedendo una buona percentuale di voi. Non vi biasimo: da molto tempo questo social network – che pure aveva avuto un suo periodo di gloria agli albori dell’era del web 2.0 – era un affare per pochi intimi, […]


18 Febbraio 2015
Argomento
Riflessioni sparse
Commenti 0

Il capitalismo italiano, Chiara Ferragni, Michele Ferrero e Max Weber

Premessa #1: non seguo Chiara Ferragni; non perché abbia qualcosa contro di lei, ma semplicemente perché di moda me ne intendo poco e in genere, quando un argomento non lo conosco e non mi interessa (e accade spesso), da un lato non mi va di perderci tempo che potrei utilizzare altrove e dall’altro non mi […]