• Storia semiseria e illustrata della filosofia occidentale

    Sapienza e ironia

    Storia semiseria e illustrata della filosofia

    In un ebook a fumetti, le origini della filosofia come non ve le hanno mai raccontate prima.

    Scopri di più
    Storia semiseria e illustrata della filosofia
  • slidecampanella

    Il primo libro mai tratto da Twitter

    Per chi suona la campanella

    Un anno di scuola raccontato in 700 tweet da 140 caratteri l'uno. «Autoironico e tagliente, denuncia con l'energia del comico» (Repubblica)

    Scopri di più
    Per chi suona la campanella
  • A cosa serve la scuola?

    Una riflessione sul futuro di insegnanti e studenti

    A cosa serve la scuola?

    Perché andare a scuola? Perché studiare? Quale finalità può avere oggi una scelta di questo genere?

    Leggi l'articolo
    A cosa serve la scuola?
Storia semiseria e illustrata della filosofia occidentale vol.1
Storia semiseria e illustrata della filosofia occidentale vol.1

Una storia della filosofia come non l'avete mai letta: divertente ma contemporaneamente seria, appassionante ma anche precisa. Il primo volume, edito da Fazi in ebook nel 2014, presenta i presocratici, dalle origini della filosofia fino ai sofisti.

Scopri di più
Per chi suona la campanella
Per chi suona la campanella

L'esordio ufficiale datato 2011 e pubblicato da Fazi Editore. La scuola italiana oggi, Twitter, la filosofia e molto altro ancora. Un libro che è stato da Repubblica e Panorama, Famiglia Cristiana e L'Unità, i libri di testo delle superiori e psicanalisti come Massimo Recalcati.

Altre informazioni
A cosa serve la scuola?
A cosa serve la scuola?

Spesso i miei studenti – o altri ragazzi che mi chiamano nella loro scuola per parlare dei miei libri – mi domandano a cosa serva la scuola. Negli anni ho provato a rispondere in vari modi. Eccone uno che contiene molti degli spunti che mi paiono più interessanti.

Leggi l'articolo
La lezione tipica che tengo quando faccio supplenza
La lezione tipica che tengo quando faccio supplenza

Uno dei problemi tipici degli insegnanti è: che fare quando mi mettono in supplenza? In una classe magari non mia? Con pochi alunni presenti? Proviamo a dare alcuni suggerimenti per usare l'ora in modo intelligente e alternativo, ricorrendo a paradossi, giochi logici e qualche provocazione per la mente degli studenti.

Leggi l'articolo

Gli ultimi post del blog

Gli ultimi commenti


Due parole sui libri

  • "Per chi suona la campanella", un libro da tenere assolutamente sempre sottomano perché al momento giusto quella perla di saggezza torna utile...

    Valeria Merlini, Panorama

  • Simpatia e dono della sintesi. Non sono solo le prerogative del lavoro di un insegnante, ma anche le nuove armi per diventare "famosi", almeno su Twitter.

    Alessia Grossi, Il Fatto Quotidiano

  • Autoironico, tagliente, denuncia la tragedia di una generazione che è senza futuro con l'energia del comico, senza mai piangersi addosso.

    Camilla Gaiaschi, D - La Repubblica

  • La rigidità [di Twitter], se applicata alla scrittura letteraria rappresenta - come ci pare di poter affermare partendo da questi testi di Ermanno Ferretti - una stimolante sfida in termini di concentrazione dei pensieri e dei concetti. Questa brevità, tuttavia, non impedisce una riflessione seria e, a tratti, anche una certa indignazione civile.

    Il piacere dei testi (Manuale per le superiori della Paravia)

Vuoi capire, leggere e divertirti? Comincia ora!

Iscriviti alla nostra newsletter quindicinale per tenerti aggiornato sulle novità del sito e i libri di Ermanno "scrip" Ferretti e scarica GRATUITAMENTE l'ebook Voci da una strada del mare, nato su Twitter nel 2012.

I tuoi dati saranno gestiti nel rispetto delle normative vigenti.