insegnanti Archivi - Scriplog

16 Aprile 2015
Argomento
Riflessioni sparse
Commenti 0

Le chiavi di ricerca più strane per giungere su Scriplog

Ogni tanto può essere un buon diversivo – oltre che una cosa istruttiva – esplorare le statistiche del proprio sito per vedere quali siano le chiavi di ricerca più usate per raggiungerlo. Nonostante Google infatti da qualche tempo renda inaccessibile la maggior parte dei dati, se il blog o il sito funzionano bene rimangono comunque una certa […]


2 Marzo 2015
Argomento
Scuola
Commenti 0

Il professore perfetto

Nei giorni scorsi, per un motivo o per l’altro, mi è capitato di discutere molto di professori e di che cosa fa di un normale insegnante un bravo insegnante. Le opinioni al riguardo sono molte e a volte, lasciatemelo dire, anche superficiali. Vi basti, come esempio, la mia esperienza su Twitter. Da quando scrivo su […]


21 Novembre 2014
Argomento
Scuola
Commenti 0

I 10 errori più comuni in cui può incappare un insegnante

Ogni tanto (per la verità non troppo spesso) mi piace provare a fare il punto su come sto insegnando, su quali errori sto facendo e su come potrei provare a non farli più. È – per usare alcune di quelle parole che sono tanto care agli insegnanti – una sorta di autocorrezione in itinere che […]


7 Maggio 2013
Argomento
Scuola
Commenti 2

A cosa serve la scuola? Una riflessione sul futuro di insegnanti e studenti

ggi sono stato ospite dell’Assemblea di Istituto del Liceo Classico “Celio” di Rovigo per parlare del rapporto tra insegnanti e studenti, alla luce anche di quanto ho scritto nel mio libro “Per chi suona la campanella” e di altri articoli comparsi su varie riviste e giornali. L’incontro era strutturato così: prima sono stati mostrati agli alunni delle video-testimonianze sia di alunni stranieri che sono venuti a frequentare il quarto anno di studi in Italia, sia di una studentessa italiana che lo sta frequentando in Norvegia, video che mettevano in luce soprattutto le differenze tra il nostro sistema scolastico e quelli stranieri; poi ho parlato io.


24 Ottobre 2012
Argomento
Scuola
Commenti 3

Gli insegnanti, questi fannulloni

Conoscerete già la paradossale proposta del ministro Profumo di aumentare l’orario di insegnamento dei docenti senza aumentar loro lo stipendio e, se vi interessa la questione, avrete sicuramente già letto le reazioni inviperite (che in larga misura condivido) dei miei colleghi. Oggi non voglio parlare di questo; voglio parlare di quanto lavorano gli insegnanti. Sì, perché sono sicuro che voi che non siete insegnanti un po’ di ragione, a Profumo, gliela date. Dite: «Bei privilegiati, gli insegnanti: lavorano 18 ore, hanno tutta l’estate libera e si lamentano pure» […]